March 21, 2019

Come mettere in evidenza la tua agenzia immobiliare

Anche se ci sono numerose agenzie immobiliari in città, scopri come distinguerti dalla concorrenza creando un brand efficace in un mercato affollato.

Cosa rende speciali le agenzie immobiliari di successo? Ci sono molte agenzie e tutte si sforzano di fare un’ottima impressione sui loro clienti, quindi se vuoi distinguerti, fare un buon lavoro non basta.

MOO's realtor essentials

Fai networking

È essenziale stabilire ottimi rapporti professionali. Nessun agente immobiliare è un’isola, e il passaparola è utilissimo per stabilire nuovi contatti con potenziali clienti e migliorare la tua reputazione. Oltre a interagire con i clienti di persona, è consigliabile anche rendersi disponibili sui social media per rendere più facili le interazioni.

Facebook e Instagram, ad esempio, sono strumenti molto potenti per gli agenti immobiliari che sperano di ottenere delle raccomandazioni dai clienti acquisiti. Se hai un profilo e rispondi ai messaggi rapidamente, sarà molto semplice per i tuoi clienti segnalarti ad amici e conoscenti. Dopo tutto, non c’è bisogno che siano agenti per raccomandarti ad altri, purché non venga pagato un compenso per la raccomandazione.

Offri un servizio eccezionale

L’attenzione ai particolari e i tocchi premurosi sono fondamentali se vuoi che i clienti si ricordino di te.  Questo significa, ad esempio, impegnarsi ad ascoltare i clienti e i potenziali acquirenti durante gli incontri o le visite agli immobili in modo che loro si ricordino di te al momento di consigliare un’agenzia immobiliare ad altri.

Considerare le esigenze e i desideri dei clienti ti verrà spontaneo se saprai stabilire una connessione emotiva con loro, quindi dedica tutto il tempo necessario a parlargli. Approfondendo la loro conoscenza, infatti, capirai esattamente che tipo di casa cercano e quali sono i fattori che potrebbero diventare problematici o causare stress. A questo punto, potrai fissarti l’obiettivo di eliminare eventuali ostacoli per rendere la procedura il più agevole possibile.

Usa un branding che si fa notare

Anche se non sei personalmente in contatto coi potenziali clienti, il marketing e il branding dell’agenzia possono fare miracoli per farti spiccare.

I tuoi concorrenti usano tutti un approccio simile per quanto riguarda design e immagini? Se sì, puoi distinguerti scegliendo un font o dei colori originali. Scegli un look nuovo e fresco, non i soliti testi in corsivo e le foto in primo piano. Puoi cercare ispirazione nei blog dedicati agli arredi d’interni oppure su Pinterest e incentrare il tuo marchio sull’interior design.

Fai auto promozione

Sai perfettamente come vendere case, ma sei in grado di vendere bene te stesso? I bravi agenti immobiliari sanno che la loro personalità ha un forte potere quando si tratta di far sentire a proprio agio le persone, tanto quanto il bellissimo appartamento che stanno mostrando.

Per questo è importante pensare in modo strategico al brand personale, specialmente se sei agli inizi della professione. Cosa ti contraddistingue e cosa vorresti che la gente ricordasse di te?

Pensa ai tuoi punti di forza come persona e come si riflettono nel tuo ruolo professionale. Ad esempio, hai un carattere vivace che sa entusiasmare le persone facendo loro intravvedere nuove possibilità? Hai un modo di fare tranquillo e rassicurante che aiuta acquirenti e venditori nel percorso di compravendita? Oppure hai uno spiccato senso pratico e sai come aiutare i clienti a pianificare in modo logico, anche in presenza di situazioni complesse?

Elabora un piano di marketing

Ogni agente immobiliare dovrebbe avere un piano di marketing. Devi decidere i messaggi da trasmettere, ovvero le idee e i fatti che intendi comunicare riguardo alla tua attività per mettere in evidenza il tuo marchio personale. Ad esempio, potresti puntare sugli anni di esperienza e sulla tua affidabilità, o sul numero di clienti soddisfatti e sulle loro dichiarazioni. Troverai altre informazioni sui testimonial in fondo a questo post.

Dovrai anche pensare ai canali da usare per far conoscere i tuoi servizi. Ad esempio, la pubblicità, i social media, le email, il tuo sito, oppure opzioni offline come Flyer e Biglietti da visita

I canali più adatti alle attività di intermediazione immobiliare di solito sono quelli di carattere locale. Visto che vuoi intercettare le opportunità in una certa area geografica, ti consigliamo di controllare i gruppi Facebook locali o regionali, o di usare e seguire hashtag Instagram specifici di una zona o stato. Ovviamente, il marketing offline è perfetto per questo scopo, dato che puoi distribuire Flyer o Cartoline in zona.

Devi anche fissarti degli obiettivi di marketing chiari. Stai cercando di aumentare la brand awareness, cioè fare in modo che la gente sappia che ci sei? Oppure misurerai il successo in termini numerici, in base al numero di nuovi clienti o delle vendite andate a buon fine? Specificando gli obiettivi e le misurazioni riuscirai a tenere traccia dei tuoi sforzi e vedrai chiaramente l’andamento della tua attività.

Crea una rete di imprese da raccomandare

Quando i clienti si trasferiscono in nuova abitazione, hanno bisogno di cose che tu non puoi fare direttamente. In questo caso, ti consigliamo di collaborare con dei fornitori locali, come fabbri o traslocatori, e negoziare uno sconto per i tuoi clienti. Questo renderà la loro esperienza con te extra positiva e memorabile.

Quando l’acquisto è completato e il tuo impegno viene ricompensato, per i tuoi clienti è solo l’inizio, in quanto, dopo essersi trasferiti nella nuova casa, vorranno personalizzarla in modo che corrisponda ai loro gusti.

In questa fase, oltre ad assisterli nella ricerca dei fornitori, potresti compilare un elenco di imprese e servizi locali che raccomandi su una bella Cartolina, da completare con un messaggio personale. Ecco alcuni esempi di servizi da inserire nella tua rete di raccomandazioni:

  • Designer e decoratori d’interni
  • Servizi di progettazione e manutenzione giardini
  • Professionisti edili e imbianchini
  • Servizi di pulizia
  • Ristoranti locali che servono cibo da asporto e consegnano a domicilio

Puoi anche contattare queste imprese per dire loro che li segnali ai tuoi clienti. A volte, le stesse persone che hanno bisogno di questi servizi dopo un trasloco, li necessitano anche quando stanno per vendere casa, quindi potrebbero essere loro a fare delle raccomandazioni. Fare networking è un’abilità che offre molti vantaggi inaspettati.

Resta in contatto con i clienti dopo la vendita

In tutti i settori, un’attività che potrebbe quasi sempre essere migliorata è il follow-up dei clienti e questo vale anche per le agenzie immobiliari. Oltre a fare in modo che i tuoi clienti abbiano il sostegno che gli occorre dopo l’acquisto consigliando loro delle imprese locali, potresti anche:

  • Inviare un omaggio e un biglietto dopo la conclusione dell’affare; potresti combinare questo al consiglio precedente e regalare un buono da €25 per un servizio locale di cibo a domicilio.
  • Resta in contatto con i clienti per chiedere come va il trasloco
  • Invia piccoli omaggi o biglietti anche dopo, ad esempio, per la nascita di un figlio o un matrimonio

Facendo questo, non solo sarà più probabile che i tuoi clienti ti raccomandino ai loro amici, ma anche che si rivolgano di nuovo a te in futuro quando decideranno di cambiare casa.

Usa la tecnologia per organizzarti

L’acquisto della casa spesso è stressante e tocca a te cercare di renderlo il più agevole possibile. E per fare questo, devi organizzarti. Ecco alcuni modi per farlo:

  • Adotta un sistema a fasi o una lista di verifica del processo di acquisto immobiliare, per assicurarti di non trascurare nulla. È facile realizzare modelli di attività o progetti usando tool gratuiti come Asana o Trello.
  • Mantieni un elenco aggiornato dei tuoi immobili con tutte le informazioni importanti. Per questo puoi utilizzare le app RPR e ShowingTime.
  • Tieniti al passo con un sistema CRM che contenga note su quello che i tuoi clienti cercano e sulla fase del processo in cui si trovano. Puoi provare Streak o Contactually.
  • Tieni a disposizione i modelli dei documenti e consenti ai clienti di usare la firma elettronica, se ha validità legale nel tuo paese. DotLoop è un’applicazione pensata specificamente per le agenzie immobiliari.

Il potere dei testimonial

Se riuscirai a distinguerti dalla concorrenza, avrai sicuramente clienti soddisfatti. Chiedi a questi clienti una referenza dopo il completamento dell’acquisto e quando il tuo eccellente servizio è ancora fresco nella loro mente. Poi inserisci i testimonial nella tua presenza sui social, suo tuo sito e perfino sui Biglietti da visita e negli altri materiali di marketing. Per altre idee su come usare i testimoniali in modo efficace leggi qui.

Fai una prima impressione eccezionale con le scelte di branding per la tua attività. Crea Cartoline con le tue raccomandazioni

0

I commenti sono chiusi

Guida alla creazione del logo

Vuoi creare tu il tuo logo o commissionarlo a terzi? Scopri come trovare un design unico che...

6 minuti richiesti

14 modi di trovare nuovi clienti

Se lavori in proprio o stai avviando un’attività, l’acquisizione di nuovi clienti è...

7 minuti richiesti

7 benefici del co-working per le start up

Hai scoperto che il tavolo della cucina non basta più. Il co-working ti dà lo spazio che ti serve...

4 minuti richiesti