Skip to content

Una breve storia dei Biglietti da Visita Cotton

Abbiamo lanciato i Biglietti da Visita Cotton nel 2017, ma la loro storia è iniziata molto tempo fa.

3 recycled cotton business cards

Abbiamo lanciato i nostri Biglietti da Visita Cotton nel 2017, ma produrre carta da ritagli di tessuto risale a molto, molto tempo fa, quando era proprio questo il metodo di produzione della carta di qualità. Quindi, ecco una breve storia che è parte di una storia molto più lunga.

Quando gli scarti sono tutto ciò che serve

La primissima produzione di carta è iniziata nel VII secolo, quando le uniche risorse a disposizione erano alberi e piante. Ma duecento anni dopo circa, fu inventata in Cina la prima carta proveniente da scarti di lino. Era il 940, quando i biglietti da visita non riscuotevano ancora grande interesse.

La moda del cotone

Nel XVIII secolo, gli inglesi iniziarono a produrre carta proveniente da cotone riciclato, raccogliendo vecchi tessuti troppo logori per essere utilizzati come vestiti, ma comunque buoni per la carta. Anzi, perfetti per la carta.

Sheet of cotton paper with tshirt shape cut out and cotton business card in the middle

La scalata degli alberi

Per libri e stampe, le carte in fibra di legno divennero la norma negli anni ’70 dell’Ottocento. Ma c’era ancora posto per il cotone perché…

Il cotone è duraturo

Essendo molto resistente, la carta di cotone viene ancora utilizzata per le banconote. Infatti, è possibile piegare un normale pezzo di carta 400 volte, ma una banconota da un dollaro deve resistere fino a 8.000 pieghe. Esattamente il tipo di qualità che vorresti in un biglietto da visita. Ah, però!

Abbiamo iniziato a sperimentare

Oggi, l’industria della moda crea nove milioni di tonnellate di rifiuti tessili riciclabili. Quindi, qui da MOO, il nostro team di design ha voluto farne un buon uso, inizialmente creando i propri biglietti di prova da ritagli di T-shirt. Un risultato non proprio perfetto, ma pieno di potenzialità.

Pile of white tshirt scraps next to recycled cotton business cards

La nostra carta…esplode

Proviamo a inserire ritagli di cotone in una macchina per la produzione di carta vecchia di 100 anni. Si intasa e lancia un getto di polpa di cotone fradicia in aria. Opsss. Ma la carta ha un bell’aspetto e la stampa è una meraviglia, quindi perseveriamo.

Cotone con la C maiuscola

Usando gli scarti delle T-shirt che alla fine non ce l’hanno fatta a diventare vere e proprie T-shirt, creiamo la carta che chiamiamo Cotton. È la nostra prima carta prodotta senza alberi, ma è radicata in una lunga storia di carte riciclate, anche se la parola “riciclo” non esisteva fino al 1924 (un fatto che abbiamo appena appreso, grazie Google).

La storia continua

Solo nel 2021 abbiamo trasformato l’equivalente di 134.947 T-shirt in biglietti da visita. E ogni tipo di brand può raccontare la propria storia attraverso Cotton, dai negozi di piante a brand come CamelBak. Cinque anni dopo, il tempo sembra non essere mai passato.

Recycled cotton business cards in various sizes and designs on a laundry line

Vuoi far parte anche tu di questa storia? Crea i tuoi Biglietti da Visita Cotton.

Resta in contatto

Ricevi ispirazione per i tuoi design, consigli aziendali e offerte speciali direttamente nella tua casella di posta tramite la nostra MOOsletter, in uscita ogni due settimane.

Registrati!