November 26, 2021

Racconta la tua storia con un personal branding d’effetto

Dato che sei qui in MOO, ci sono buone probabilità che tu conosca l’importanza di un branding riconoscibile, ma quanto ne sai di personal branding?

In breve, il personal branding è il modo in cui ti presenti al mondo (degli affari), in particolare ai colleghi, ai clienti e ai potenziali datori di lavoro. Include le tue convinzioni, i tuoi interessi, i valori e gli obiettivi. È simile al branding aziendale, ma la differenza è che ora stai pubblicizzando te stesso.

Nel nostro continuo cambiamento culturale e in un mercato del lavoro in rapida evoluzione, è utile distinguersi quando si fa domanda per un colloquio o si avvia la propria azienda. Il personal branding è per (quasi) tutti, ma non tutti sanno utilizzarlo a proprio vantaggio. Può svolgere un ruolo chiave nella tua carriera o nella tua attività e aiutarti a distinguerti dalla massa, sia per gli individui singoli che per le piccole imprese. Non a caso, i clienti spesso scelgono o rimangono fedeli a un brand perché si identificano con la persona che lo ha realizzato.

3 cotton business cards in various formats and designs on an orange background

Ecco quindi i cinque consigli di MOO per rimanere al passo coi tempi creando il tuo personal branding:

Sii te stesso

Costruire il tuo personal branding richiede un’occhiata introspettiva per definire i tuoi valori fondamentali, abilità e convinzioni e capire come trasmetterli sia online che offline: non c’è davvero altro modo per farlo. Essere te stesso significa che il tuo marchio è autentico, genuino e originale. Inoltre, renderà il tuo personal branding più facile da mantenere su base giornaliera e, poiché sei solo tu a gestirlo, è più facile creare contenuti e avere una voce coerente sempre e ovunque, che tu stai parlando direttamente a un cliente o su una piattaforma di social media. Non dimenticare i tuoi Biglietti da Visita per creare una rete di networking offline.

Comunica cosa sai fare

Il miglior personal branding è specifico. Racconta ai tuoi clienti cosa fai e perché sei bravo a farlo! Ad esempio, in MOO, aiutiamo le persone a costruire un personal branding progettato in maniera brillante e di cui sono davvero orgogliose, il tutto divertendosi. Non aver paura di condividere anche le tue conoscenze e aiuta tutti a trarre vantaggio dalla tua esperienza unica e a costruire la tua reputazione di esperto. Se sei molto abile in qualcosa in particolare, la tua reputazione da sola può aiutarti a costruire il brand che desideri.

La coerenza è tutto

Essere coerenti è simile all’essere specifici: è molto più facile essere riconosciuti per un soggetto particolare sei tuoi contenuti sono incentrati su di esso. Per assicurarti che tutto ciò che fai ti rappresenti al 100%, è una buona idea controllare le tue idee in base ad alcuni principi guida. Trovare la tua voce aiuta la tua personalità a risplendere quando parli, invii e-mail, twitti e scrivi sul tuo blog. Quindi, sia che tu stia creando un branding divertente o uno più conservatore e aziendale, la coerenza è fondamentale in modo che il tuo pubblico sappia sempre chi sei.

Orange personal business card seen from the front with the name Charlene Cruz and 5 business cards with flower photography

Parla di te

Una volta che sai chi sei e cosa vuoi dire, è il momento di trovare un modo interessante per comunicarlo. Piuttosto che parlare di te sui social media, crea una storia che faccia scattare conversazioni e con cui il tuo pubblico possa interagire. Crea una connessione personale con il tuo pubblico o potenziali clienti e datori di lavoro condividendo le cose che ti interessano e come sei arrivato fin lì. Prova anche formati diversi: invia un videomessaggio per stabilire una connessione personale con potenziali clienti e connetterti con i colleghi.

Crea una community

Crea una community intorno a te, interagendo con il tuo pubblico e raggiungendo persone e brand che la pensano allo stesso modo mettendo ‘mi piace’ ai loro post e lasciando commenti. Crea conversazioni digitali invece di costruire un canale unidirezionale che trasmetta solo informazioni. Sii il fan numero uno del tuo pubblico (pensa al tipo di persona che innaffia le piante quando sono via o dà da mangiare ai loro pesci). Mantenere un atteggiamento positivo e aiutare gli altri rafforzerà la tua community e aiuterà a far crescere il tuo brand nel tempo.

Creare un personal brand richiede tempo, ma non vediamo l’ora di vederti là fuori. Mettici la faccia, crea il tuo branding su misura e non dimenticare i tuoi Biglietti da Visita quando conosci gente dal vivo. E se sei un creativo o un’azienda, mostra le tue grafiche con MOO usando #hashtagmoo.

0

I commenti sono chiusi.

5 buoni propositi per lavorare in modo smart nel 2022

Perché lavorare di più quando puoi lavorare in modo più intelligente?

December 23, 2021

Il nuovo volto del networking post-pandemia

Rimettiti in gioco con i nostri suggerimenti per tornare a fare networking di persona.

November 19, 2021

Uno a te, uno a me: la psicologia dietro il dare e ricevere

Perché facciamo regali? Esplora la psicologia alla base dei regali in questa pratica guida.

November 8, 2021