December 4, 2017

Organizzati al meglio con l’aiuto di questi 5 consigli creativi

Dalla semplicissima lista delle cose da fare al più intricato metodo Kanban, queste tecniche per l’organizzazione sono ideali per i creativi che amano usare le loro menti in modi interessanti…

 

1. Fai una lista prioritaria con il metodo Ivy Lee

L’esperto del time management James Clear chiama il metodo Ivy Lee  “la routine giornaliera raccomandata dagli esperti per la massima produttività.” La chiamano la tecnica dei 400.000 dollari. Perché? Ivy Lee, l’uomo che ha creato questo metodo, lo insegnò a Charles Schwab e ai suoi dirigenti nel 1918, e disse loro di pagarlo quanto pensavano valesse. Tre mesi dopo, Lee ricevette un assegno da 25.000 $, che equivalgono a 400.000 $ odierni! Ecco l’idea al completo:

  1.     Scrivi le sei cose più importanti che devi fare domani.
  2.     Mettile in ordine di importanza.
  3.     Lavora sul primo punto finché l’hai completato. Poi, spostati al secondo.
  4.     Alla fine della giornata, trasferisci i punti che non hai finito sulla lista di domani.
  5.     Ripeti

James Clear ha una teoria su come funziona questo metodo: è semplice, ti costringe a dare priorità a certe cose, e rende più facile fare una cosa alla volta. Una lista per il successo.

 

2. Credi nel popolarissimo Bullet Journalling

Il metodo del Bullet Journal ha alzato un polverone quando è apparso nel 2015: è una delle soluzioni più ordinate per la produttività, ed è davvero fotogenico! Milioni di persone in tutto il mondo lo dichiarano uno dei metodi più efficienti e flessibili… non potranno mica avere tutti torto, giusto?

Il metodo non usa altro che una penna, un quaderno e, se ti piace l’ordine, un righello. Ogni pagina ha un tema e una lista con programmi, eventi, appunti ed idee. Le liste si creano basandosi sulle proprie priorità, contrassegnando temi diversi con diversi simboli. Ci sono dei simboli standard, ma ne puoi creare di personalizzati, trasferendo il tuo stile al Bullet Journal.

Il Bullet Journal funziona sia come agenda che come diario. Per esempio, ci puoi scrivere un evento futuro come un compleanno, e allo stesso tempo registrare degli eventi già accaduti, come la tua prima vendita ad un cliente online.

Sappiamo cosa stai pensando: adesso devi assolutamente andare a comprare un Notebook nuovo di zecca per mettere in pratica le tecniche del bullet journal, vero? Non preoccuparti, abbiamo quello che fa per te. Ecco il nuovo arrivato nella fantastica famiglia dei Notebook.

  • Timothy Goodman notebooks
  • Timothy Goodman notebooks
  • Timothy Goodman notebook
  • Timothy Goodman notebooks

Realizzato da Timothy Goodman, questo fantastico Notebook presenta la scritta “Meetings kill creativity”, le riunioni uccidono la creatività, realizzata con una stampa a caldo argento e declinata secondo lo stile grafico dell’artista. Rilegatura piatta e 160 pagine in carta Munken Kristall: questo Notebook è tanto bello quanto pratico, ma affrettati! Si tratta di un articolo in edizione limitata e l’offerta non durerà a lungo.

  • Timothy Goodman notebook cover detail
  • Timothy Goodman notebook with yellow central pages
  • Timothy Goodman notebook detail

3. ‘Programmati’ con un elenco

La vita moderna è piena di compiti complessi che, noi umani proni agli errori, dobbiamo completare. Dall’installazione del computer al cucinare un pasto per due. Il chirurgo Atal Guwande, un uomo il cui lavoro non lascia spazio ad errori, consiglia di usare degli elenchi per portare a termine le routine facilmente. Scrivendo un ‘programma’ che elenchi i compiti passo dopo passo potrai evitare errori e dimenticanze senza dover utilizzare troppo il tuo povero e stanco cervello per ricordarti tutto ciò che devi fare.

4. Segui gli sviluppi con il metodo Kanban

Il metodo Kanban ha un nome che mette in soggezione, ma è un’idea molto semplice: ci sono una serie di categorie (da fare, in corso, fatto), e i compiti vengono spostati da sinistra a destra in base al loro stato.   

Nato nel mondo del software development, il metodo Kanban esiste in formato virtuale, in app come Trello, o su lavagne e tabelle reali che utilizzano puntine o post-it. Puoi renderlo complesso o semplice a seconda dei tuoi bisogni. Ti piace contrassegnare i compiti con colori diversi? Perché no! Vuoi trovare un modo per usare tutti quei vecchi post-it che hai trovato nel cassetto? Ora sai come!

Come afferma Andrew Kunesh sul sito web Zapier, “Kanban è perfetto per i team e per quelli a cui piace vedere gli sviluppi in un’occhiata sola. Con questo metodo hai di fronte tutti i tuoi punti, le date di scadenza e a che punto sono nello sviluppo: non c’è nulla che ti trattiene dal tuffarti nel lavoro e darti da fare.”

 

5. Riduci gli sprechi con il principio di Pareto

Il Principio di Pareto, conosciuto anche come la legge 80-20, afferma che intorno all’ottanta percento dei risultati proviene dal venti per cento degli sforzi. Per gli amatori, ciò significa che la maggior parte degli sviluppi per raggiungere il tuo obiettivo verrà da pochi traguardi. Sei alla scrivania per 8 ore al giorno, ma probabilmente fai la maggior parte dei progressi in meno di due ore!

Basandosi su questo principio, la Harvard Business Review consiglia di concentrarsi su una delle sei priorità del giorno. Lavoraci per 90 minuti. Se poi ti ritrovi a guardare un video di gattini che sembrava particolarmente interessante… riscrivi il punto, e ritrova la concentrazione!

Dopo aver lavorato sul compito più importante con precisione e concentrazione, potrai (in teoria) passare il resto della giornata lavorando su compiti più piacevoli che di solito vengono dimenticati o trascurati. Oppure puoi guardare video di gattini, sta a te scegliere.

Cerchi un nuovo notebook che ti aiuti a organizzare al meglio il tuo tempo? Assicurati di accaparrarti l’invidiabile Notebook Timothy Goodman in edizione limitata prima che sia troppo tardi!

0

I commenti sono chiusi.

Gadget promozionali per coccolare i tuoi clienti

Scopri i segreti dei migliori gadget promozionali per diventare un mago del packaging.

October 7, 2021

Idee per cesti regalo aziendali per le festività natalizie

Cosa mettere in un cesto regalo aziendale? Segui la guida per alcune idee regalo uniche per le vacanze.

September 30, 2021

4 consigli chiave sulla coerenza del branding

Scopri di più sull’importanza di avere un brand chiaro e coerente e su come renderlo più efficace.

August 26, 2021