August 23, 2017

Dovresti unirti ad un’associazione?

Entrare nel mondo delle associazioni e dei gruppi potrebbe essere un nuovo modo di dare una marcia in più alla tua vita sociale e professionale. Hai visto cosa hai a disposizione?

Se sei un lavoratore freelance, unirti ad un’associazione potrebbe aprire nuove opportunità di networking, apprendimento, e divertimento! Probabilmente conosci già le associazioni nazionali relative alla tua professione, ma quelle rappresentano solo la punta dell’iceberg. Ecco qui una raccolta di alcune di quelle meno conosciute ed aperte a tutti i lavoratori, compresi quelli in proprio…

Oddfellows

Questo venerabile gruppo è nato nel Regno Unito nel XVIII secolo. All’epoca, le corporazioni e le società commerciali esistevano solo per professioni diffuse, quindi Oddfellows (Odd Fellows negli Stati Uniti e a livello internazionale) nacque come soluzione per quelli lasciati fuori, che solitamente erano artigiani specializzati.

Oggigiorno l’associazione è attiva nel Regno Unito e negli Stati Uniti e, anche se è classificata come una confraternita, tutti sono possono farne parte, sia uomini che donne. L’idea di base è quella di sviluppare nuove amicizie, aiutarsi a vicenda e farsi coinvolgere in eventi e attività di volontariato e beneficienza. I membri del Regno Unito ottengono anche sconti stile sindacato inclusi nella quota di iscrizione di 30£ all’anno.

Perfetta per: spiriti indipendenti con idee fuori dal comune e vogliono mischiarsi con persone diverse.

William Morris Society

Il leggendario designer Vittoriano William Morris è tenuto in vita da questa società che ha filiali Negli Stati Uniti, in Canada e nel Regno Unito, ed è aperta a membri internazionali. Dedicata al lavoro e alla filosofia dell’artista a cui si ispira, la William Morris Society organizza regolarmente discussioni, workshop, visite a musei e gallerie, e pubblica una rivista e delle newsletter più volte all’anno. Costa 30$ / 22£ all’anno, o 50$ in Canada, e i membri degli USA sono automaticamente iscritti anche alla società britannica.

Perfetta per: Creatori, pensatori e sognatori che cercano nuove fonti d’ispirazione.

Women’s Institute

Oggi il WI è molto diverso dal vecchio stereotipo delle casalinghe che si limitano a sfornare biscotti e creare composizioni floreali. Anche se alcune di queste attività sono ancora incluse, nella società Britannica sono disponibili workshop, eventi e corsi che coprono temi come scienza, fotografia, sport, politica ed educazione. In Canada, dove è nato il WI nel 1897, il Federated Women’s Institutes of Ontario ha sempre più successo, mentre in Scozia, Galles, Irlanda e Australi ci sono istituti connessi attraverso l’organizzazioneg Associated Countrywomen of the World. Come suggerisce il nome, il WI è soltanto aperto ai membri di sesso femminile, anche se gli uomini possono partecipare ad alcuni corsi e attività nel Regno Unito. Adoriamo la varietà di corsi disponibili all’idillico Denman College.

Perfetta per: Artiste, creatrici, artigiane ed imprenditrici.

IEEE

Rivolto ad ingegneri e professionisti del mondo della tecnologia, l’IEEE è anche aperto a studenti e lavoratori coinvolti nelle industrie tecniche e digitali. Offre opportunità di networking, educazione, e una vasta gamma di piccole comunità specializzate, tra cui una per gli “Imprenditori” e una per i  “Giovani Professionisti”. Questa associazione è davvero internazionale, con uffici in tutto il mondo e membri in 160 paesi. Perfetta per quelli che vogliono sfruttare la propria libertà e trovare opportunità lavorative all’estero.

Perfetta per: programmatori, creatori e carrieristi internazionali

Stai per unirti ad una comunità? Non dimenticarti di avere dei biglietti da visita a portata di mano.

0

I commenti sono chiusi.

5 buoni propositi per lavorare in modo smart nel 2022

Perché lavorare di più quando puoi lavorare in modo più intelligente?

December 23, 2021

Racconta la tua storia con un personal branding d’effetto

Ecco cinque consigli per creare il tuo personal branding.

November 26, 2021

Il nuovo volto del networking post-pandemia

Rimettiti in gioco con i nostri suggerimenti per tornare a fare networking di persona.

November 19, 2021