October 21, 2019

6 esempi di “give back” aziendale in occasione delle feste

Esseri generosi nel periodo delle feste può essere di beneficio sia alla tua attività sia alla salute mentale del personale. Ecco come fare.

Il tuo business ha avuto una buona annata e a te piacerebbe restituire qualcosa, ad esempio facendo una donazione a un ente benefico, alla tua comunità, ai tuoi collaboratori, oppure a tutti e tre.  Ma qual è il modo migliore di esprimere la propria gratitudine? Ci sono tanti modi di fare del bene questo Natale, molti dei quali offrono dei benefici anche al business. I sei suggerimenti che ti presentiamo illustrano come un’azienda può fare delle azioni positive concrete nel periodo delle feste dando gioia ai clienti, al personale e alla comunità, oltre a far sentire bene anche chi le compie.

1. Incoraggia i tuoi collaboratori a fare volontariato

Dare al personale del tempo libero per fare volontariato è una soluzione vincente per tutti in quanto va a beneficio sia del business sia della persona che lo fa. Oltre a essere positivo per la società, infatti, è dimostrato che migliora la salute mentale e può anche potenziare le abilità di leadership del dipendente.

Le aziende che incoraggiano il volontariato dimostrano anche di mettere in pratica il principio di responsabilità sociale d’impresa. Inoltre, investire nella comunità locale potrebbe rivelarsi molto proficuo nel lungo periodo. Infatti, oltre al fatto che dare dà più soddisfazione che ricevere, il fatto di acquistare maggiore visibilità facendo operare il proprio staff nella comunità costituisce anche un’ottima promozione per l’azienda.

2. Fai una donazione a una buona causa

Ci sono numerosi benefici comprovati per le aziende che donano a enti benefici, tra cui il rafforzamento della reputazione aziendale e un maggiore rispetto da parte dei dipendenti. Chiedi al tuo team di aiutarti a scegliere un ente benefico, oppure scegli una causa che ha legami con la tua attività. Per esempio, se ti occupi di progettazione di oggetti per  la casa, potresti donare a un ente che aiuta i senzatetto.

Anche se quello che conta qui non è la visibilità, potresti fare una donazione per conto di ognuno dei tuoi clienti regolari o principali, comunicando loro nei Biglietti d’auguri l’importo della donazione e a quale ente benefico, per ringraziarli della loro fiducia.

3. Dai alla tua comunità

Per chi ha bisogno, il periodo natalizio può essere particolarmente difficile, quindi perché non considerare la tua attività per vedere se c’è qualcosa che puoi offrire alla tua comunità locale o più ampia?

Se la tua è un’azienda manifatturiera, potresti donare i tuoi prodotti agli enti benefici che potrebbero averne bisogno, oppure, se produci oggetti di lusso, potresti offrirne uno come premio per una lotteria.

Se la tua attività offre un servizio, potresti lavorare gratuitamente per un certo periodo per un ente benefico o direttamente per chi ha bisogno. Questo è un altro modo per fare del bene senza fare donazioni di denaro.

4. Organizza una raccolta di beneficenza

Ci sono tanti modi creativi per incoraggiare il tuo personale a entrare nello spirito natalizio aiutando il prossimo. Organizzare un’attività di gruppo per raccogliere fondi comporta un vantaggio extra: si riduce al minimo il cambiamento della routine in ufficio e si ristabilisce lo spirito di squadra lavorando insieme per una causa comune, non legata al business.

Offri di donare la stessa cifra donata dallo staff e assicurati di coinvolgere anche i dirigenti, per avere maggiore impatto. Sei a corto di idee? Prova una di queste:

  • fai pagare una piccola cifra ai dipendenti che vogliono indossare un berretto col pompon o un maglione natalizio in ufficio durante le feste. Offri un premio per il berretto o il maglione più pazzo.
  • Chiedi al personale di portare in ufficio dei dolci natalizi fatti in casa da vendere.
  • Realizza un calendario aziendale da vendere. Coinvolgi tutti nell’intero processo, dalla scelta del tema alla posa per le fotografie, e dalla produzione alla vendita dei calendari.
  • Organizza un concorso per la scrivania meglio decorata, chiedendo ai partecipanti di decorare le loro scrivanie durante la pausa pranzo.
  • Chiedi al personale di donare oggetti o abilità, e poi metti il tutto all’asta.

5. Sponsorizza uno stagista nel nuovo anno

Dimostra che fai sul serio facendo qualcosa di speciale anche nel 2019. Per esempio, potresti offrire uno stage, un tirocinio o un posto di apprendistato sponsorizzato a un giovane che ha bisogno di fare esperienza per lavorare nel settore.  In questo modo, aiuteresti la tua comunità e anche l’azienda ne trarrebbe vantaggio.

Contatta delle organizzazioni che aiutano i giovani nella ricerca dell’impiego, che saranno più che disponibili a trovare il candidato ideale per uno stage nel tuo business.

Anche se in questo caso si tratta di un impegno finanziario più a lungo termine rispetto a una vendita di dolci, la soddisfazione che ne ricaverai sarà grandissima, e questa iniziativa potrebbe perfino portarti ad acquisire un nuovo collaboratore qualificato e volonteroso.

6. Premia i tuoi collaboratori

I vantaggi derivanti dalle dimostrazioni di apprezzamento nei confronti dei dipendenti sono ampiamente documentati. I collaboratori che si sentono apprezzati sono più felici e hanno più fiducia nell’azienda. E oltre a dimostrare la tua generosità come datore di lavoro, così potresti anche evitare un esodo di massa nel nuovo anno.

Il periodo delle feste è caratterizzato dal cambiamento, e se i tuoi collaboratori fanno parte del 52% dei lavoratori che pianificano di cercare un nuovo lavoro allo scoccare della mezzanotte, vale la pena farli sentire apprezzati, ora che l’anno volge al termine.

Naturalmente, una gratifica consistente in busta paga non fa mai male. Ma ci sono altri modi più creativi di mostrare il tuo apprezzamento. E dato che il 64% dei lavoratori ammette di non divertirsi alla festa natalizia aziendale, e molti si danno malati per non partecipare, forse è meglio investire in uno dei seguenti incentivi:

  • aderisci a un programma che offre ai dipendenti sconti sull’acquisto di servizi come biglietti del cinema e ristoranti.
  • Dai allo staff del tempo libero in più tra Natale e Capodanno. Tanto, diciamoci la verità, non combinano molto in quel periodo.
  • Offri una serie di incentivi a scelta, così il dono sarà personalizzato e non andrà sprecato. Per esempio, un buono regalo per un negozio o un servizio scelto da loro.

Se non puoi permetterti di ringraziare i tuoi collaboratori con somme di denaro o regali costosi, un piccolo omaggio consegnato personalmente e accompagnato da un Biglietto d’auguri scritto a mano sarà sempre molto gradito perché dimostra che ci tieni davvero al tuo personale e che hai notato il contributo che ognuno ha dato nel team. Grazie a Printfinity, puoi anche decidere di stampare un design diverso su ogni biglietto: un tocco speciale che farà sicuramente piacere.

Vuoi diffondere la gioia? Scopri i nostri Biglietti d’auguri personalizzabili.

0

I commenti sono chiusi

Come aumentare la produttività: 5 consigli da provare questa settimana

Vuoi dare il meglio durante la giornata? Moltissimi di noi cercano un modo per fare un po’ di...

3 minuti richiesti

Come fare foto del prodotto da favola

Sei a capo di un’attività creativa e stai per lanciare il tuo negozio online? Scatta fantastiche...

3 minuti richiesti

La gestione del tempo per i titolari di piccole imprese

Amministratore delegato, direttore, capo del personale, centralinista… chi lavora in proprio deve...

8 minuti richiesti