June 13, 2019

13 designer raccontano come hanno trovato il font ideale

Non è facile trovare il font giusto per il tuo business, con tante fantastiche opzioni tra cui scegliere. Scopri i caratteri più amati dai nostri creativi.

Studio Gika

Dopo oltre un decennio di attività come grafica e illustratrice, Aspa ha deciso di spostare la sua attenzione sulle arti visive e la pittura. Ora gestisce Studio Gika, dove realizza lavori artistici ispirati alla natura e offre servizi di design personalizzati.

“Dato che le mie pitture sono principalmente di tema botanico, ho deciso di usare un font senza grazie semplice e moderno. Acumin Pro largo mi è sembrato perfetto per il mio brand. Inoltre, si abbina benissimo al Courier Std. Con Printfinity, posso mettere in mostra vari dipinti diversi, e poiché nei miei lavori uso accenti ramati e dorati, l’opzione Stampa a Caldo Oro era perfetta per creare una connessione tra i biglietti e il mio marchio. L’effetto complessivo è moderno, elegante e lussuoso.

 

Joyous Creative

Il duo creativo formato da Jess Hain e Christina Newman ha fondato uno studio di design multidisciplinare nel 2018 dopo aver deciso di unire le loro abilità creative e l’esperienza nel campo della grafica. Il marchio Joyous Creative si basa sul concetto di giocosità e libertà creativa. Quando si è trattato di creare un’identità visiva, hanno scelto uno stile fresco e colorato per comunicare la loro filosofia fatta di originalità e divertimento.

“Hai mai visto un logo con le sopracciglia? Ora sì! Abbiamo realizzato un carattere tipografico su misura per il nostro logo, con dei ritagli sopra le “O” per creare le “sopracciglia”. L’originalità del font abbinata a un semplice carattere Grotesk esprime perfettamente l’atmosfera del nostro studio. Per noi è importante che i biglietti da visita riflettano la qualità del nostro lavoro, e questi sono particolarmente speciali e resistenti. È difficile distinguersi tra una marea di biglietti, ma la finitura Luxe cattura l’attenzione.”

 

Next Creative Co.

Grazie alla passione per tutto ciò che riguarda il branding, Next Creative Co. aiuta le imprese a comunicare la loro vera identità con il marchio, i contenuti, la produzione e lo sviluppo di siti. L’ispirazione viene dai creativi innovatori sempre intenti a realizzare qualcosa di nuovo nel settore.

“Volevamo un marchio originale ed essenziale, per cui i nostri biglietti hanno solo i dati strettamente necessari”, ci ha spiegato il Direttore digitale Rich Evenhouse. “Qualunque elemento extra avrebbe creato confusione. E a noi non piace la confusione. Per creare l’effetto “rumore sordo”, abbiamo scelto il cartoncino Luxe. Volevamo realizzare biglietti che si imponessero all’attenzione, e con il peso del cartoncino e il tocco di colore al centro, ci siamo riusciti. Il font è moderno e versatile, proprio come noi. Con il font Montserrat, possiamo essere originali e vivaci quando serve, o discreti e raffinati. Quando distribuiamo i nostri biglietti da visita, capita molto spesso che la gente ci chieda informazioni del nostro marchio.”

 

Winter Studios

Winter Studios è un’attività gestita da marito e moglie, che si occupano di creare ricordi duraturi per le coppie che si sposano. Prima di mettersi in proprio, Nathan aveva lavorato come grafico e videografo per un’organizzazione no profit.

“Avevamo appena dato il nome di nostra figlia al nostro business e ci serviva un nuovo logo. Ho creato una forma a “W” con gli alberi, da abbinare al bordo nero dei biglietti Luxe. Abbiamo usato due caratteri contrastanti ma complementari, Archer e Gotham, per creare uno stile semplice ed essenziale. Penso che i font moderni dimostrino che il nostro brand è elegante e contemporaneo, e i nostri biglietti esprimono professionalità.”

 

Jae Dollason

Jae è una direttrice artistica e designer grafica appassionata di strategia di design. Ha recentemente deciso di rinnovare il proprio brand personale mostrando ai potenziali clienti la sua autentica identità creativa.

“Ho sempre saputo di essere più ossessivamente organizzata del creativo medio, quindi, quando si è trattato di selezionare i font, volevo qualcosa che riflettesse la mia personalità. La gamma Freight aveva tutto ciò che cercavo: versatilità, professionalità, chiarezza ed equilibrio. Ho deciso di stampare sul cartoncino Luxe perché è piacevole tatto e voglio che chi riceve i biglietti li colleghi al carattere profondo e fantasioso del mio marchio. La reazione è stata fantastica! Piacciono molto, il che è fantastico. Siamo molto critici nei riguardi di noi stessi, per cui dopo esserci impegnati a fondo per creare qualcosa che amiamo, sappiamo di aver lavorato bene.”

 

Thick and Thin Films

Thick and Thin Films produce video matrimoniali e aggiunge un tocco speciale inviando ai clienti un piccolo omaggio dopo ogni prenotazione. “Non c’è nulla di meglio di un biglietto scritto a mano”, ci ha spiegato la titolare Mary Betsy. “Ne mandiamo un altro quando consegniamo il video della coppia insieme a un bigliettino da visita con la richiesta di lasciare una recensione.”

“Per i nostri Biglietti da visita e le nostre Cartoline, abbiamo usato Minion Standard Black perché volevamo un font con grazie adatto allo stile elegante dei matrimoni, e lo abbiamo abbinato a un font leggero senza grazie come Letter Gothic Standard per dare un tocco moderno. Ci piace il fatto che i nostri biglietti ricordino ai clienti le caratteristiche del nostro brand: coerente, attento e con un pizzico di originalità.”

 

Ben Kinde

Nella sua attività di grafico e web designer a Portland, Oregon, Ben Kinde lavora con stile architettonico su caratteri tipografici, colori e spazio. I suoi biglietti da visita sono stati pensati per comunicare autenticità e semplicità.

“Ho usato il font Messina Serif nella versione regolare e in corsivo. Mi piacciono molto i font con grazie per le loro caratteristiche umane, il loro fascino e le loro imperfezioni. Mi è sembrata la scelta giusta perché crea stabilità strutturale e geometrica, pur mantenendo le proprie caratteristiche umane. Ho scelto il cartoncino Cotton perché è riciclato, morbido e diventa sempre più bello. Nel tempo, l’identità del prodotto si trasforma per l’utente, proprio come l’esperienza umana.

 

Megan Posas

Megan è un’artista visuale che si ispira all’architettura, alle persone e alla bellezza naturale del luogo dove vive, San Francisco. Per ospitare il suo portafoglio di lavori in continua espansione, i suoi biglietti da visita sono stampati con alcuni dei suoi ultimi dipinti e alcune delle sue opere preferite.

Mi piace il fatto che, con Printfinity, posso includere tanti esempi diversi del mio lavoro. A volte, le persone mi chiedono il biglietto da visita per poter avere un mini-quadro! Ho usato font eleganti, come Sackers Gothic, Neue Haas Light e Helvetica Neue LT Pro Light, con una finitura delicata e rotondeggiante, che, secondo me, li rende belli da vedere, raffinati, contemporanei e di alta qualità. Volevo presentare le mie opere in modo elegante e volevo che questa eleganza si riflettesse in tutto il mio branding.”

 

Jhonny T

Jhonny T è un creativo indipendente che lavora per realizzare il sogno di diventare stilista di moda. Volendo lavorare in modo più indipendente e meno legato a un’azienda, vuole creare capi di stile sportivo-chic classici per uomini e donne.

“Volevo dei biglietti che rappresentassero direttamente me come designer: sono una persona semplice ma audace, e amo raccontare storie. Per quanto riguarda i font, cerco sempre di trovare la combinazione perfetta tra il peso e le dimensioni dei caratteri. Il mio stile è versatile, e la scelta del font nel mio design lo comunica chiaramente. La sostenibilità per me è molto importante, quindi quando ho visto che avrei potuto fare una scelta ecologica con il cartoncino Cotton, non ho avuto dubbi.”

 

Little Life Studio

Con un background in fotografia e produzione multimediale, la studentessa di design Beth Nash ha lanciato la propria carriera freelance, realizzando poster cinematografici, illustrazioni e disegni alternativi.

“Volevo uno stile semplice per lasciar parlare il mio marchio. Ho scelto i Biglietti da visita quadrati con un tocco di Stampa a Caldo Oro per mostrare il mio stile deciso e farmi notare da potenziali clienti e agenzie. Inoltre, si abbinava bene alla mia palette cromatica. Sono contenta di aver scelto la laminatura, perché i miei biglietti sono fantastici e piacciono a tutti! Ultimamente, sono stata intervistata e i biglietti sono stati un utile argomento di conversazione. Tutti volevano tenersene uno o due.”

 

Monique Renée

Quando non organizza corsi di grafica universitari, Monique gestisce il proprio studio di grafica, specializzato in progettazione editoriale e impaginazione per applicazioni che vanno dalla stampa ai media digitali. La sua passione per il lifestyle e la moda, oltre che per il colore dell’anno Pantone 2019, le ha dato l’ispirazione per il design dei suoi originali biglietti di ringraziamento.

“Adoro le riviste di moda di lusso e i font raffinati, il che spiga come mai i font Didone mi hanno sempre attratto per la loro bellezza. Ho scelto Salome (atipo foundry), un “fat didone”, per comunicare che il mio marchio è sofisticato e professionale, senza essere troppo vistoso. Ho inserito delle ellissi nelle Cartoline perché ho sempre tante altre cose da dire. Sono tradizionalista quando si tratta di mandare messaggi scritti a mano, poiché credo che possano cambiare in meglio la giornata di chi li riceve nella posta. Voglio mostrare che curo ogni dettaglio e faccio in modo che ciò che faccio sia gradito a chi lo riceve. E con i miei biglietti belli e positivi, raggiungo il mio obiettivo ogni giorno.”

 

Studio Coverdale

La grafica Natasha Coverdale ha aperto Studio Coverdale nel maggio 2018 per creare stampe artistiche giclée fantasiose e floreali, poster e accessori dallo stile lussuoso e con un pizzico di giocosità. Il suo stile vivace deriva dagli anni trascorsi a Hong Kong, in Texas e Bangkok.

“Per i biglietti da visita, ho scelto il cartoncino Super Soft Touch con la Stampa a Caldo Oro e gli angoli arrotondati per uno stile opulento e lussuoso. Volevo che fossero desiderabili e rappresentassero i miei prodotti. Inoltre, volevo che fossero qualcosa che le persone vogliono tenere. Ho scelto un font senza grazie, Europa-Bold, semplice, lineare e classico. La spaziatura e la forma dei font sono abbastanza semplici da adattarsi bene ai miei lavori, spesso massimalisti. Allo stesso tempo, il font è abbastanza pesante da essere stampato o laminato pur restano facile da leggere anche in dimensioni piccole.”

 

Johanna Kanzler

Dopo aver ampliato la sua attività di grafica freelance in Germania, Johanna ha deciso di sviluppare lo stile del proprio marchio. Per i suoi biglietti da visita, ha visualizzato il concetto di funzionalità nel design grafico, riducendo il testo a una tipografia minimalista, con linee ed elementi tattili, ma creando un effetto non troppo rigido o serio.

“Per il mio font, ho scelto Kamerik 205 di Adrian Talbot. Mi piace molto il senso di struttura che dà alle mie iniziali, “J” e “K”. Ha il peso ideale per risaltare sul cartoncino non patinato Luxe senza essere troppo vistoso, il che si addice alla mia personalità. Per mantenere il design leggero e personale, ho inserito un rosso vivace. Dato che le linee hanno un ruolo importante nei miei design, le ho abbinate al bordo colorato che circonda i biglietti. Questo particolare mette in risalto le linee stampate e rende il biglietto più simile a un oggetto che a un biglietto puro e semplice.”

Dai vita alle tue creazioni tipografiche con la nostra gamma di prodotti stampati di grande qualità

0

I commenti sono chiusi

5 loghi ispirati alla Bauhaus e al grande design

Seguendo un approccio modernista ad architettura, arte e tipografia, il nostro grafico Philip...

3 minuti richiesti

Bauhaus: 100 anni di design rivoluzionario

Per celebrare i 100 anni della Bauhaus, MOO ha chiesto a tre artisti che si ispirano a questo...

6 minuti richiesti

12 creativi che fanno un’ottima impressione coi quadrati

Ti piace fare le cose in maniera diversa? Per una presentazione originale, scopri come i creativi...

5 minuti richiesti