April 19, 2019

Red Bull: Una lezione di branding competitivo

Da quello slogan all’iconico design della lattina, scoprite come l’identità del brand ha contribuito al successo stellare di Red Bull.

MOO ha incontrato il team che si occupa del marchio Red Bull per parlare dell’importanza del branding e di come il segreto del design stia nei dettagli, compresi i Notebook personalizzati che vengono dati dall’azienda ai neo assunti.

Branding memorabile

L’esperto di strategia di marketing austriaco Dietrich Mateschitz ha scelto il primo aprile 1987 per il lancio della sua rivoluzionaria bevanda energetica. Ma ha affrontato il branding con la massima serietà.

Se chiedete a chiunque per strada che cosa mette Red Bull, sarà difficile che qualcuno non risponda: “Le aaali!” E quasi tutti riconoscono l’iconica tavolozza del marchio in blu e argento, con il logo rosso e giallo.

“Una forte identità di brand è una delle parti più importanti del nostro business”, ha spiegato a MOO il team del brand di Red Bull. “La nostra azienda ha creato le bevande energetiche. Abbiamo dato inizio a un mercato che prima non esisteva e dovevamo far conoscere i nostri prodotti.”

Red Bull’s famous branding

L’obiettivo del marchio era creare una connessione nella mente del consumatore tra il bisogno di energia e il modo in cui Red Bull può soddisfare questo bisogno.

“Red Bull era una filosofia e incarnava uno specifico comportamento, connesso all’idea di “mettere le ali” ai clienti. Questo slogan è rimasto una costante di questo brand.”

Oggi, Red Bull è venduto in 171 paesi del mondo e, grazie a quelle ali, volano via dagli scaffali 70 miliardi di lattine.

Energia mentale

La strategia costante di Red Bull si fonda su una presenza online ininterrotta unita a scelte di branding e design molto forti. L’azienda organizza anche eventi sportivi, tra cui la Red Bull Cliff Diving World Series e la Red Bull Air Race, e possiede due squadre di Formula Uno.

Il suo canale di YouTube offre ai 6,9 milioni di iscritti migliaia di filmati ad alto tasso adrenalinico, tra cui la caduta libera di 39 km dalla stratosfera effettuata da Felix Baumgartner e sponsorizzata da Red Bull, che finora ha raccolto 43 milioni di visualizzazioni.

E che siano apposti su un’auto di Formula Uno, su un pallone all’elio nella stratosfera o su una lattina di alluminio, la tavolozza dei colori e il logo di Red Bull, rimasti invariati per oltre 30 anni, sono immediatamente riconoscibili.

Design coerente

Red Bull sa che è importante adottare in ogni comparto aziendale questo approccio unico alla realizzazione di un brand efficace. Ad esempio, recentemente MOO ha collaborato con il team per la progettazione di Notebook personalizzati con copertina rigida rivestita di tessuto abbinati al brand.

“Tutti i neo assunti passano quattro giorni nella nostra sede centrale per un’esperienza di inserimento aziendale durante la quale imparano a conoscere il marchio”, ci ha spiegato il team del brand di Red Bull. “Per queste sessioni ci serviva un Notebook perfettamente abbinato alla nostra strategia di branding.”

“Prima usavamo dei normali quaderni, quindi cercavamo una soluzione dal look minimalista ma di qualità, il che corrisponde perfettamente all’offerta di MOO.”

Questi Notebook personalizzati sono caratterizzati dai colori di Red Bull, con inserti gialli, una sezione di pagine gialle al centro e un nastrino segnalibro rosso.

Il logo di Red Bull è impresso sulla copertina (“Non ci piace che il logo sia troppo in primo piano o troppo vistoso”) e, naturalmente, non manca la promessa del marchio (“Ti mette le aaali”) sul dorso del Notebook.

Red Bull Gives You Wiiings

Collaborazione e design

I Notebook sono il frutto di uno sforzo collaborativo che ha ricercato un equilibrio tra utilità, branding e stile, ferma restando la continuità con il resto della cancelleria con marchio di Red Bull, tra cui i Biglietti da visita.

“Abbiamo seguito un processo creativo molto pratico. Ci è stato chiesto di fare uno schizzo di quello che per noi era il perfetto quaderno con il marchio aziendale. Poi, insieme ai designer tecnici di MOO, abbiamo raggiunto delle decisioni di branding soddisfacenti per tutti. Utilizzando alcune opzioni di personalizzazione siamo riusciti a elaborare le nostre idee e a realizzare un prodotto minimalista e molto bello.”

Il Notebook si abbina perfettamente agli altri materiali con il brand Red Bull, e ai dipendenti piace tantissimo: “Lo vogliono tutti. Mi tocca tenerne alcuni nascosti nel mio ufficio!”

Raccontate la storia del vostro marchio con i Servizi Aziendali MOO

Da oltre un decennio, noi di MOO aiutiamo le persone a lasciare il segno nel mondo con prodotti di stampa di qualità eccezionale. E man mano che la nostra clientela è cresciuta, anche la gamma dei servizi che offriamo si è allargata. Ecco perché oggi offriamo alle aziende più grandi (con almeno 10 dipendenti) i Servizi Aziendali MOO, con tanti vantaggi extra per i clienti. Infatti, i Servizi Aziendali MOO offrono un mix di gestione degli account dedicata, una piattaforma per gli ordini online di facile utilizzo e servizi di design professionali. Si tratta di un pacchetto completo che dà alle aziende maggior controllo sul brand e maggiore coerenza. E allo stesso tempo, fa risparmiare loro tempo, soldi e stress.

Volete far notare il vostro brand? Completate il modulo sottostante e un cordiale Account Manager vi contatterà per parlare dei Notebook che vi servono.

 

0

I commenti sono chiusi

Riflessi di me: Soofiya e l’autorappresentazione

MOO ha incontrato Soofiya, artista, educatrice e tutor di Friday Night Sketch, per parlare dei suoi...

4 minuti richiesti

Lucy Jennings e il suo stile femminile e nostalgico

La designer grafica parla dei suoi consigli per i neolaureati, del tema della femminilità e dello...

4 minuti richiesti

NAIL: l’agenzia che “non ama la pubblicità”

Nail, un’agenzia pubblicitaria un po’ diversa, ha parlato con MOO di blocchi della pubblicità,...

4 minuti richiesti