May 5, 2020

Il tone of voice sui social media

La presenza sui social è un must per tutti i business, ma qual è il tone of voice più adatto per farsi notare? Scopri la nostra guida su come sviluppare un tone of voice originale sui social media.

L’utilizzo dei social media per la comunicazione con i clienti richiede specifiche competenze per fare in modo che sia efficace. A differenza del marketing tramite il sito, per email o offline, sui social non solo si trasmette il proprio tone of voice, ma lo si usa per conversazioni reali, molto veloci e di durata limitata.

In questo contesto, il tuo tone of voice diventa uno strumento potente, che merita una strategia specifica per i social adeguata al canale che utilizzi e al messaggio che intendi condividere.

I quattro maggiori social media

Quando si parla di social media, ci si potrebbe riferire a molteplici piattaforme, ma di solito si parla di uno o più dei quattro social più importanti.

Facebook

Il colosso nel mondo dei social, Facebook, è ottimo per condividere le novità sui prodotti, gli aggiornamenti e le campagne aziendali. È un canale molto utilizzato per raccogliere il feedback dei clienti e dare loro supporto, nonché per i reclami. Da quando ha acquisito Instagram, i due social hanno iniziato a condividere alcune funzioni, come le Storie e gli hashtag.

Twitter

Più rapido della velocità delle opinioni, Twitter è la cassa di risonanza per i pensieri di tutti, compresi quelli dei tuoi clienti sul tuo brand. Questo è il luogo ideale per intercettare tempestivamente il feedback negativo o positivo dei clienti in uno spazio pubblico. Inoltre è qui che è nato l’hashtag, e la piattaforma giusta per usare questo strumento virale per creare campagne di ampia portata.

LinkedIn

LinkedIn è il social network per il business, largamente utilizzato per le comunicazioni dei leader di pensiero e gli aggiornamenti aziendali, nonché le novità dal mondo dell’impresa e del commercio. Inoltre, sta diventando sempre più popolare come luogo per entrare in contatto e selezionare potenziali nuovi collaboratori.

Instagram

Creativo, dinamico e altamente visivo, Instagram è il luogo in cui condividere le immagini, i video e le foto dei tuoi prodotti. La popolare funzionalità “Storie” consente di postare mini campagne che rimangono sul profilo dell’utente per un periodo limitato di tempo.

Come sviluppare il tone of voice sui social

Se hai definito i valori del brand, essi sono un ottimo punto di partenza per pensare a come vuoi che sia il tono della tua voce sui social. Il tuo brand è casual e divertente, ambizioso ed eccezionale, o semplice e pratico? Per supportare il tuo brand ed essere coerente, il tone of voice deve comunicare queste caratteristiche.

In un certo senso, il tone of voice sui social è un’estensione della tua brand culture e del modo in cui le persone nella tua azienda interagiscono. Ma dovrai anche formalizzare e standardizzare le comunicazioni con i tuoi interlocutori, in modo tale che tutti abbiamo un quadro di riferimento per trasmettere diversi tipi di messaggi. Ecco alcuni modi per farlo:

1. Traccia i tuoi spazi social

Compila una lista per ciascuno dei tuoi canali social, con diverse tipologie di messaggi. Ad esempio, risposte ai reclami, ricerche di personale, notizie, promozioni dei prodotti. Potrai usarle per classificare gli esempi di tono e sviluppare un approccio adatto a ciascuna situazione.

2. Usa gli esempi per mostrare, non per dire

Trova alcuni esempi di post precedenti che hanno avuto successo o che hanno rappresentato bene il tuo brand, e assegnali alle tipologie di post nelle tue liste. Gli esempi sono molto efficaci per trasmettere il tuo tono di voce internamente, e sono molto più memorabili di aggettivi come “allegro” o “amichevole”.

3. Crea gli strumenti per costruire il tone of voice

Insieme ai tuoi collaboratori che si occupando dei social elabora delle frasi da utilizzare per rafforzare il tone of voice e rispondere alle domande frequenti. Ad esempio, “ti spediamo subito il pacco”, invece di “le invieremo l’ordine oggi stesso”. Questa frasi sono molto utili quando c’è poco tempo, e anche se è meglio evitare di ripeterle all’infinito, possono alleggerire il compito di dover scrivere numerose risposte.

4. Prevedi una certa flessibilità per i diversi interlocutori

Ricorda di applicare il tuo tone of voice ovunque, dai messaggi diretti ai discorsi in video, per avere uno stile coerente che le persone possano riconoscere e con cui possano identificarsi. È naturale che diversi canali e diversi gruppi di interlocutori hanno bisogno di approcci leggermente diversi, quindi è importante adattare il tono, senza abbandonarlo completamente.

5. Individua quattro o cinque valori relativi al tono

Ad esempio, “amichevole”, “spiritoso” o “empatico”, per esprimere il tono da trasmettere. Si tratta di concetti generali da applicare nei vari messaggi e canali.

 

Quali sono i vantaggi commerciali di un tone of voice ben studiato sui social media?

Il tono di voce può fare miracoli per il tuo business sui social media, dandoti maggiore:

  • Scalabilità
    Con un tone of voice ben definito puoi aumentare la presenza sui social consentendo a diversi operatori di rappresentare il tuo brand in maniera disinvolta e coerente.
  • Reattività
    Con una strategia relativa al tono di voce è più facile scrivere post e risposte, pubblicandole tempestivamente, cosa essenziale data la rapidità dei social.
  • Riconoscimento
    Essendo un prolungamento del tuo brand, i social media consolidano l’identità della tua azienda e aumentano la consapevolezza e il riconoscimento del brand da parte dei tuoi potenziali clienti.

Mantieni vivo il tone of voice

Dopo aver definito il tone of voice e aver deciso come vuoi comunicare nei diversi canali, devi metterlo in pratica. Il tone of voice sarà usato quotidianamente da chi posta su social account del tuo business, il che vuol dire che deve essere rapidamente accessibile.

Per fare questo sono utilissimi i valori del tone of voice poiché sono facili da ricordare, ad esempio, scritti su dei Flyer da esporre in ufficio.

Ti consigliamo anche di far familiarizzare da subito il personale con la strategia relativa al tone of voice. Perché non includere una sessione di formazione specifica durante la procedura di onboarding dei nuovi assunti?

Scopri i nostri utili consigli su come ottimizzare i social media per il tuo brand.

0

I commenti sono chiusi

Come inseriscono il loro brand nei biglietti da visita i designer digitali?

Scopri perché questi tre designer digitali apprezzano ancora il valore dei biglietti da visita...
August 3, 2020

12 creativi che fanno un’ottima impressione coi quadrati

Ti piace fare le cose in maniera diversa? Per una presentazione originale, scopri come i creativi...
July 21, 2020

Come creare i primi biglietti da visita

Nome, immagini e design: ordinare il primo set di biglietti da visita è un rito di passaggio per...
June 22, 2020